TREVISO È UNA CITTÀ BELLISSIMA

LA LETTERA AI TREVIGIANI DI FRANCO ROSI,

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI TREVISO

Franco Rosi e Giovanni Manildo

Care Trevigiane, Cari Trevigiani,

Treviso è una città bellissima che, anche grazie a tutti voi, mantiene caratteristiche uniche in Italia. Molte persone che arrivano come turisti ce la invidiano e se ne innamorano.

La scarsità di finanze pubbliche colpisce però anche la nostra Amministrazione. Ciò nonostante stiamo spendendo i soldi con grande attenzione.
A mio avviso a livello locale gli amministratori devono riuscire a superare le logiche di partito, lasciando le polemiche ed approcciando i temi con la voglia di costruire, con l’attenzione maggiore a ciò che unisce più che a ciò che divide.

Bisogna collaborare con il territorio che deve avere un rapporto continuo con gli amministratori. Ci siamo impegnati per mantenere i nostri tesori: verde ed acque, ma ci dobbiamo impegnare di più nel risolvere il tema delle fognature.

Siamo intervenuti in Via Sarpi per ridurre gli allagamenti ed ora dobbiamo completare l’opera nelle altre zone della Città. Abbiamo cominciato a rivedere l’illuminazione pubblica, significa anche maggiore sicurezza, sicurezza che dobbiamo garantire anche nelle strade.
I figli e le loro scuole, l’aiuto a chi è portatore di handicap o che vive situazioni di debolezza e tutti i nostri anziani, che per anni hanno lavorato, devono essere al centro delle nostre attenzioni.
Dobbiamo riconsegnare ai nostri figli una Treviso migliore di quella che hanno lasciato i nostri genitori.
Impegniamoci tutti insieme.

Lettera di Franco Rosi pubblicata sul primo numero del giornalino W Treviso – Luglio 2017. Franco Rosi è stato eletto in Consiglio Comunale nel 2013 ed appartiene al gruppo consiliare Treviso Civica.
E’ stato eletto Presidente del Consiglio Comunale nella prima seduta, raccogliendo il consenso di maggioranza e di minoranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *